• cappuccino
  • VARIE2
  • VARIE3
  • VARIE7

Tecnologia della macchina per caffè

La macchina per caffè espresso è uno strumento che consente di preparare la bevanda caffè espresso e i suoi derivati (cappuccino, latte macchiato, infusi ....).
Principalmente la funzione di una macchina da caffè espresso è quella di erogare acqua a temperatura ottimale per la corretta estrazione (dagli 88° ai 96°C a seconda della tipologia di miscela di caffè utilizzata) e ad una pressione di 9bar, tale per cui tutti gli olii e quindi gli aromi disciolti dall'acqua (che funge da solvente) vadano in tazza. Oltre a queste funzioni la macchina da caffè normalmente associa anche quella di produrre vapore per riscaldare e montare il il latte per fare cappuccini.


Tipologie di macchine per caffè

Le macchine per caffè possono essere classificate in diversi modi.
 
Una delle classificazioni più ricorrenti si basa sulla tecnologia utilizzata: secondo questo principio le macchine per caffè possono essere distinte in:

- Macchine ad erogazione continua (Semiautomatiche o Volumetriche a seconda se per ogni gruppo c'è un pulsante manuale o se ci sono più pulsanti con dosatura pre-impostata. In quest'ultimo caso la macchine si ferma automaticamente quando ha erogato la quantità di caffè programmata).

- Macchine a Leva (la pressione dell'acqua viene aumentata per mezzo di un pistone meccanico azionato da una leva)

  • Macchina a cialda e/o a capsula (normalmente rivolte al mercato non professionale)

 

Le macchine possono essere classificate anche a seconda del mercato a cui si riferiscono; in tal caso si ha:

  • Macchine per uso professionale, rivolte al mercato dell’HO.RE.CA (Hotel, Restaurant, Catering)
  • Macchine per uso semiprofessonale
  • Macchine per uso domestico
  • Macchine per vending ed uffici

Guida all'uso della macchina

Affinché la macchina mantenga inalterate le proprie caratteristiche nel tempo occorre curare assiduamente la pulizia della stessa. Tutte le parti in acciaio e cromate, comprese le lance del vapore e dell’acqua calda, vanno pulite con un panno umido. Le doccette inox vanno smontate settimanalmente e pulite in modo che tutti i fori siano perfettamente aperti.
  • PULIZIA DEL GRUPPO CON L’AUSILIO DEL FILTRO CIECO. Dopo aver sostituito il filtro normale nel portafiltro con quello cieco in dotazione, mettervi due cucchiaini del detersivo specifico e quindi innestare il portafiltro nel gruppo e premere il pulsante erogazione.Dopo circa 30’’ arrestare l’erogazine e ripetere per 3 volte quest’ultima operazione. Infine, ripristinare il filtro normale ed erogare un caffè da gettare per rimuovere ogni eventuale residuo di detergente.
  • PULIZIA DEL FILTRI E PORTAFILTRI. Mettere due cucchiaini del detergente specifico in mezzo litro di acqua bollente ed immergervi filtri e portafiltri per circa mezz’ora. Dopodiché risciacquare in abbondante acqua corrente. Aver cura di usare recipienti in vetro o in acciaio inox e mantenere il manico del portafiltro fuori del liquido detergente.
  • RIGENERAZIONE. Al fine di evitare la formazione di depositi calcarei all’interno della caldaia e degli scambiatori di calore, è necessario che il depuratore sia sempre in perfetta  efficienza. Occorre perciò stabilire la rigenerazione ioniche regolarmente e alle date stabilite.

Macchine superautomatiche

Le macchine superautomiche sono degli strumenti altamente tecnologici che permettono in modo semplice e senza la professionalità di un barista di preparare facilmente caffè, cappuccini e bevande a base di espresso e di latte. Infatti basta premere un tasto e la macchina superautomatica macina il caffè in grani, pressa ed eroga numerose bevande a base di espresso. Contrariamnete alla macchine tradizionali, quelle superautomatiche sono basate sull'elettronica e consentono di preparare bevande in un tempo ridotto, silenziosamente e senza l'ausilio di un barista professionista. Vengono scelte soprattutto da catene di caffetterie con alta rotazione di personale, da grandi hotel per il servizio di prima colazione e non solo, da ristoranti, ecc.

Sistema Multiboiler

Il sistema a caldaia multipla prevede caldaie indipendenti per l'acqua destinata all'estrazione del caffè e per il vapore. In questo caso le temperature delle caldaie possono essere regolate autonomamente. Il riscaldamento del gruppo avviene per "convenzione" e quindi per contatto diretto con il boiler. La caldaia (o le caldaie) che riscalda l'acqua per l'erogazione del caffè ha costantemente 9 bar di pressione e per questo motivo viene normalmente realizzata in acciaio inox. Contrariamente al sistema di caldaia singola, dove il boiler contiene contemporaneamente acqua calda e vapore, l'intero volume della caldaia è occupato da acqua calda. Ciò significa che il controllo della temperatura non può avvenire attraverso la verifica della pressione, ma solo per mezzo di un termometro meccanico o digitale (sonda).

Sistema macchine domestiche

La macchina domestica è un comodissimo strumento per preparare un buon espresso e un gustoso cappuccino a casa come al bar. Quella domestica è una macchina per caffè tradizionale che si compone dei seguenti elementi:
  • caldaia
  • gruppo erogazione
  • resistenza elettrica
  • elettro-pompa
  • lancia vapore
  • manometro
  • sistema di controllo della temperatura
  • componenti elettriche ed elettroniche

Sistema a erogazione continua

La macchina per caffè espresso ad erogazione continua si compone dei seguenti elementi:
  • caldaia (una o più a seconda del principio di funzionamento della macchina)
  • gruppo erogazione
  • resistenza elettrica (o bruciatore a gas)
  • elettro-pompa (che nelle macchine a leva è sostituita dal pistone a molla)
  • Lance vapore ed acqua calda
  • manometro
  • sistema di controllo della temperatura
  • componenti elettriche ed elettroniche
La macchina per caffè espresso ad erogazione continua si caratterizza soprattutto per il suo sistema idraulico. si tratta delle macchine scelte dai migliori baristi i quali possono servire il miglior espresso "personalizzando" la macchina in base al tipo di miscela e al grado di macinatura preferita dai clienti. Le macchine ad erogazione continua negli anni hanno visto una grande evoluzione con nuovi sistemi di infusione, come quello presente nella famiglia Aurelia e Appia di Nuova Simonelli che garantisce un'infusione morbida, con l'ergonomia, per garantire al barista il massimo benessere durante il suo lavoro, ecc.

Altri articoli...