• cappuccino
  • VARIE2
  • VARIE3
  • VARIE7

Il Mercato

Mercato
Il caffè è uno dei prodotti primari più preziosi nel commercio mondiale, negli anni è stato secondo solo al petrolio come fonte di scambi. Le sue coltura, lavorazione, commercializzazione, trasporto e marketing offrono lavoro a milioni di persone nel mondo. Il caffè è cruciale nelle economie e nella politica di molti paesi in via di sviluppo; per molti dei Paesi meno industrializzati del mondo, l'esportazione di caffè consiste nella maggior parte dei loro guadagni raggiungendo circa l'80%.

Alcuni dati.

  • Produzione. La stagione caffè 2008/09 ha visto una produzione totale che potrebbe essere rivista al rialzo rispetto al livello attuale 127 milioni sacchi. Questa revisione è legata al rialzo delle positive esportazioni vietnamite che hanno già superato 14,6 milioni di sacchi nei primi nove mesi dell’anno cafffeicolo (ottobre 2008 - giugno 2009) con una esportazione media mensile di 1,6 milioni di sacchi. Tenendo conto delle esportazioni negli ultimi tre mesi, la produzione totale della campagna 2008/09 potrebbe raggiungere 19 milioni di sacchi.
  • Prezzi. La correzione al calo dei prezzi del caffè registrato nel mese di giugno è continuato nel corso della prima metà del mese di luglio, ma le ultime due settimane hanno mostrato un recupero. Dopo aver registrato un livello di 238,87 centesime per chilo, il 10 luglio, il prezzo indicativo composto ICO si è riaggiustato progressivamente raggiungendo il 31 luglio 258,96 centesimi. Tuttavia, la media mensile del prezzo indicativo composto ICO è calato del 5,17%, passando da 261,91 centesimi per chilo nel mese di giugno a 248,38 centesimi nel mese di luglio.
  • Esportazioni. Le esportazioni di tutti i paesi esportatori nel corso del mese di giugno 2009 sono state di 8,5 milioni di sacchi, portando il totale complessivo delle esportazioni per i primi nove mesi dell'anno caffettiero a 74,3 milioni di sacchi contro i 72 dello stesso periodo 2007/08, con un incremento del 3,1%. Le esportazioni del Vietnam hanno raggiunto 14,6 milioni di sacchi nel corso dei primi nove mesi dell'anno caffettiero 2008/09. Quanto alla Colombia, le cifre delle esportazioni nello stesso periodo indicano 7,1 milioni.
  • Consumi. A livello mondiale il consumo per l'anno civile 2008 è stimato in 128,5 milioni di sacchi contro 127 del 2007. Per l’anno solare 2009, le stime preliminari indicano che la cifra del consumo mondiale è vicina a 129 milioni. Questo indica che la crisi economica mondiale non ha avuto effetti sul consumo di caffè in generale, sebbene delle informazioni raccolte indicano cambiamenti nei modelli di consumo, soprattutto una tendenza al consumo di caffè a casa.