• COMUNICAZIONE1
  • COMUNICAZIONE2
  • tazzina wbc
  • trofei wbc

Che cos'è l'International Hub fo Coffee Research and Innovation

 

CHIMICAQuesto centro di ricerca nel campo del caffè, dalla produzione al consumo, unico nella sua specificità non solo in Italia, avrà una prospettiva internazionale per diventare un punto di eccellenza nella conoscenza e nel know how sul caffè. Esso è il frutto della collaborazione di due soggetti, espressione – rispettivamente – del mondo accademico e della piccola e media industria manifatturiera: l’Università degli Studi di Camerino, una delle più antiche in Europa e che vanta importanti risultati nel campo della ricerca scientifica e Simonelli Group, azienda da anni in forte sviluppo, leader mondiale nella produzione di macchine per caffè professionali, fortemente innovative e ad alta tecnologia, esportate in 120 Paesi.
 
 

Obiettivi:

Unicam e Simonelli Group vantano tra loro numerose collaborazioni, che in passato hanno permesso di sviluppare diversi progetti di successo. Dando vita a questo Centro, insieme hanno inteso porre in sinergia le rispettive potenzialità, mettendole a servizio delle crescita culturale e tecnico-scientifica dell’intera filiera mondiale del caffè. L’International Hub for Coffee Research and Innovation si pone anche come polo di aggregazione per studi e ricerche con altri soggetti internazionali, sia del mondo accademico, sia dei settori produttivi di riferimento.

 

Organi:
L’International Hub for Coffee Research and Innovation opera attraverso i seguenti organi:

  • Comitato d’indirizzo, con il compito di orientare l'attività di ricerca.
  • Comitato scientifico, che funge da braccio esecutivo degli indirizzi forniti dal comitato d’indirizzo e provvede a coordinare e monitorare l’intera attività di ricerca.
  • Team scientifici, composta da ricercatori ed esperti internazionali con esperienze specifiche nelle disciplina oggetto della ricerca e che, supportati da alcuni dottorandi, porteranno avanti i lavori di ricerca.
  • Comitato operativo, con il compito di organizzare le attività didattiche e divulgative.

 

Attività
Le attività dell’ International Hub for Coffee Research and Innovation si concretizzano sotto varie declinazioni, tutte riconducibili attorno ai concetti di ‘ricerca’, ‘conoscenza’, ‘esperienza’, ‘autorevolezza’, ‘innovazione’.

 

Attività di Ricerca
L’ International Hub for Coffee Research and Innovation si occupa della realizzazione di specifiche attività di ricerca attraverso la propria struttura interna coadiuvata dalla collaborazione con centri di ricerca internazionali. A tale fine, il Comitato scientifico si attiva per cercare collaborazioni internazionali con i centri che possono vantare le migliori conoscenze e competenze sulle tematiche individuate, al fine di costituire i team scientifici composti da pool di esperti della materia.

 

Formazione 

  • Corsi o master. Sono previsti corsi o master allo scopo di trasmettere le conoscenze e valorizzare i risultati del lavoro di ricerca.
  • Call for papers. Al Comitato scientifico è affidato anche il compito di monitorare lavori di ricerca (già realizzati o in corso di realizzazione) in ambito internazionale riguardanti le tematiche di pertinenza dell’ International Hub for Coffee Research and Innovation. Ciò attraverso attività di ‘Call for papers’ il suo criterio di valutazione sarà basato sul tasso d’innovazione, sull’impatto che esso può avere sulla filiera del caffè. Gli autori dei lavori ritenuti meritevoli saranno inviati a presentarli in appositi eventi scientifici di cui saranno poi pubblicati gli atti.

 

Attività Divulgativa.
È prevista l’organizzazione periodica di un convegno itinerante aperto al mondo del caffè ed al mondo scientifico, in cui presentare alcuni dei lavori di ricerca fatti direttamente e i lavori di ricerca selezionati dal call for papers. A questo appuntamento saranno invitati testimonial internazionali esperti della materia, capaci di attrarre l’interesse del pubblico di riferimento. Il primo di questi convegni è previsto per l’autunno del prossimo anno in una sede in via di definizione. La fase divulgativa prevede, inoltre, pubblicazioni, sia scientifiche (atti del convegno, riviste specializzate), sia di altro genere (magazine di settore, blog e un sito internet dedicato), nonché la partecipazione a convegni e/o eventi internazionali focalizzati sulla diffusione della conoscenza.

Partenariato
International Hub for Coffee Research and Innovation è aperto alla partecipazione di altri partner, sia del mondo scientifico, sia imprenditoriale, interessati a condividere scopi e risultati delle attività di ricerca o di apportare nuove conoscenze ed esperienze nei vari comparti delle filiera del caffè, soprattutto per quanto concerne la selezione delle varietà e la fase di torrefazione.

 

Location
Simonelli Group sta curando la realizzazione una struttura dedicata con tanto di laboratorio, che fungerà da ‘sede distaccata’ dell’Università di Camerino per tale progetto. Sarà equipaggiata con strumentazione adeguata e costituirà da sede operativa per tutto lo staff, per i ricercatori e i dottorandi, in modo che possano svolgere la loro attività sia all’interno dei laboratori universitari, sia in azienda.

 

Risorse
L’attività dell’ International Hub for Coffee Research and Innovation è co-finanziata in parte da Unicam e da Simonelli Group, che destina a questo progetto una quota delle rilevanti risorse annualmente dedicate alla ricerca, e in parte da fondi di ricerca regionali, nazionali ed europei.