• anello
  • caffe
  • colata caffe
  • tazzina
  • tazzine goccia
  • VARIE1
  • VARIE6

T3 technology

La tecnologia T3 è stata sviluppata da Nuova Simonelli facendo tesoro delle ricerche scientifiche effettuate presso centri universitari, dell'esperienza maturata nei campionati del World barista Championship e soprattutto dalla collaborazione con i Baristi campioni del WBC. La tecnologia T3 stabilisce nuovi standards di riferimento in termini di precisione, affidabilità e flessibilità delle prestazioni.

La tecnologia T3 garantisce performance ancora più evolute perché effettua su ogni gruppo un controllo tridimensionale della temperatura. La lettura e la gestione diventano così particolarmente accurate. Associata a una reattività in tempo reale della macchina, garantisce una straordinaria capacità di adattarsi perfettamente alla peculiarità di ogni miscela di caffè.

T3_grafico

La tecnologia T3 non si sviluppa a caso ma nasce dalla realtà del mercato anticipando fenomeni in atto che sono destinati a svilupparsi ulteriormente. In particolare quello dell’utilizzo nei bar non più di una unica miscela di caffè bensì di miscele differenti per proporre alla clientela bevande dal gusto diverso. Già oggi ci sono locali che cambiano miscela caffè in base alla stagione dell’anno; altri invece che propongono costantemente più miscele caffè dal gusto diverso, offrendo al cliente la possibilità di scelta. Il punto di partenza è una considerazione ormai assodata: ogni miscela caffè per rendere il massimo necessita di una propria temperatura ideale di servizio. Finita l’era della macchina per caffè tarata all’installazione e senza necessità di modifiche, oggi sempre più baristi - a cominciare ovviamente da quelli che si spingono di più verso un servizio di qualità con l’utilizzo di più miscele - seguendo l’esempio dei campioni mondiali del WBC vogliono influire sul caffè scegliendo le miscele da usare ma anche le temperature alle quali servirle.


aurelia ii reg temp

Il sistema T3 dà tre volte questa possibilità: le regolazioni della temperatura dell’acqua nella caldaia primaria, nelle caldaie caffè dei gruppi e nella testata di ogni gruppo erogatore, possono avvenire liberamente e in maniera indipendente e distinta tra di loro. Intervenire è facile: lo si può fare con gli intuitivi comandi da tastiera. Il sistema T3 garantisce pertanto tre controlli di temperatura nei punti chiave della macchina ma non si limita a questo: consente al barista anche di intervenire sulle temperature rilevate, cambiandole a proprio piacere. Ecco perché la tecnologia T3 va considerata un sistema potente e attivo che rappresenta il nuovo trend di lavoro in caffetteria.


aurelaiii estrazione

La flessibilità è massima, la regolazione grazie al menu iconografico è semplice. Il risultato è quello di ottenere un controllo della temperatura su tutto il processo di preparazione del caffè perchè ogni singola parte del circuito è monitorata e controllata e questo dà al barista la maggior sicurezza possibile sui risultati ottenibili.

La misurazione e regolazione attiva delle temperature nei tre punti chiave del circuito ed in maniera indipendente uno dall’altro, consente dunque un maggior controllo ed anche una più ampia e dinamica combinazione di valori per una gamma più ampia di profili caffè da ottenere.